Renzi e la disintermediazione

Renzi e la disintermediazione
Alcune considerazioni sulla diretta Facebook del premier Matteo Renzi, che ha rispolverato il suo #matteorisponde: Politica: Renzi aveva bisogno di un’uscita pubblica al di fuori dei canali istituzionali per “rilanciarsi”. I recenti problemi, a cominciare dall’inchiesta “Tempa Rossa”, hanno indebolito l’immagine del Governo. Il Governo del fare, del “cambio verso”, il Governo veloce che si ...

Quale opinione conta

Quale opinione conta
Secondo gli standard qualitativi “tradizionali”, una testata giornalistica era di qualità nella misura in cui soddisfaceva ai seguenti tre requisiti: Indipendenza dal Potere (inteso come politica, ma anche come eventuali lobby di riferimento) Capacità di raccontare (e discernere) i fatti Garantire una pluralità di opinioni In Italia, mentre sul primo aspetto abbiamo sempre fatto una ...

Perfetti Sconosciuti

Perfetti Sconosciuti
Come ho già scritto altrove, il mercato cinematografico italiano è da tempo fermo alla dicotomia tra film d’autore e commedia. Nel secondo filone si possono individuare alcune sfumature: Commedia “vanzinesca”: sboccacciata, di grana grossa, da alcuni anni in declino, sia per i gusti ondivaghi del pubblico, sia per un ricambio generazionale sul casting che non ...

Il caso Spotlight

Il caso Spotlight
Nell’ultimo mese ho avuto modo di vedere una gran mole di film di recente uscita, non a caso quasi tutti a ridosso della cerimonia dei premi Oscar 2016, dove erano tutti più o meno candidati. Tra questi, la statuetta più importante è andata al film (non a caso) meno chiacchierato dalle nostre parti. Cos’è – ...

L’eredità mancata di Pier Luigi Nervi

L'eredità mancata di Pier Luigi Nervi
Nei giorni scorsi ho avuto modo di visitare il percorso espositivo dedicato a Pier Luigi Nervi, ospitato nella struttura del MAXXI di Roma. Sebbene la mostra recuperi una quota parte dell’archivio nerviano mettendone in evidenza i progetti legati all’ambito sportivo, ho iniziato a riflettere su quanto la figura di questo straordinario progettista manchi al nostro Paese. ...

Il compleanno di Paul Auster

Il compleanno di Paul Auster
Ieri ero su Minima&Moralia per festeggiare il compleanno di Auster con un pezzo su Trilogia di New York.

L’era del capro espiatorio

L'era del capro espiatorio
Abbiamo già visto come la comunicazione nell’epoca renziana fondi le sue radici nel giovanilismo e nello storytelling: il primo legittima le azioni (“è il nostro momento, prendiamoci il Paese”), il secondo le racconta nella maniera “giusta”, che include anche dipingerle come diverse sebbene siano spesso le stesse del passato, prendendosi meriti discutibili e così via. I limiti del messaggio ...

Lettere fra l’erba, il passato che incombe sul presente

Lettere fra l'erba, il passato che incombe sul presente
Questa settimana un bel consiglio di lettura, il nuovo romanzo di Clara Cerri (ricordate il primo? Ne avevo già parlato qui). Lettere fra l’erba (che potete acquistare qui) è un romanzo che pesca con sapienza tra vari generi: le storie famigliari, il confronto generazionale, il romanzo di formazione. Il tutto con dei personaggi ben riusciti e lo ...

Il ricordo di Ettore Scola

Il ricordo di Ettore Scola
Ieri sera è venuto a mancare Ettore Scola, un grande maestro del cinema italiano. Molti sono stati i ricordi affidati alle pagine di blog e magazine, qui ne trovate una raccolta. Internazionale (Ascanio Celestini) Rivista Studio (Andrea Pomella) Minima&Moralia (Oscar Iarussi) Guia Soncini

Master of None

Master of None
Qualche giorno fa sono stato su Minima&Moralia a parlare della nuova serie Netflix “Master of None”, di cui vi consiglio la visione.
buzzoole code