Framed, l’arte del videogioco

Framed, l'arte del videogioco
Ho sempre meno tempo per videogiocare come ai vecchi tempi, e non possiedo né un PC né una console di ultima generazione. In quest’epoca, però, i nostri dispositivi mobili possono fungere più che discretamente da intrattenimento videoludico. I remake si sprecano, qui come al cinema, ma a volte ti puoi imbattere in gioiellini come questo ...

Attacco alla Rete

Attacco alla Rete
Due notizie hanno scosso il panorama mediatico della scorsa settimana, ed entrambe hanno a che fare con dei vecchi attori (e processi) che cercano di “gestire” degli aspetti dei nuovi leader del settore che li stanno inesorabilmente rendendo obsoleti e inadeguati. Inutile dire come questi tentativi di contrasto creino una toppa ancor più grande in ...

Magic in the moonlight

Magic in the moonlight
Woody Allen. Colin Firth. Ho dunque accettato la proposta di Framino di andare al cinema in questo weekend lungo. Cos’è. E’ una commedia brillante su soggetto e sceneggiatura originali di Allen, ambientata durante l’età del jazz, l’opulento ed effimero decennio degli anni Venti che venne spazzato via dalla Depressione e dal nazismo. Stanley Crawford (Firth) è ...

Uber e la responsabilità civile

Uber e la responsabilità civile
Sta rimbalzando su tutti i media quanto accaduto in India ad una donna, violentata da un conducente di auto contattato tramite il servizio Uber. Aldilà delle riflessioni su Paesi in cui il boom economico deve ancora dar seguito ad un adeguamento dei costumi e delle politiche sociali, i miei dubbi sono gli stessi che si ...

Landini e il mito della purezza

Landini e il mito della purezza
“Renzi non ha il consenso delle persone oneste.” (Maurizio Landini, 21 Novembre 2014) La foga che l’ha reso celebre, stavolta gli si è ritorta contro. La veemenza, sincera e appassionata, ha avuto la meglio sull’equilibrio. Deve essere stato un momento di concitazione, quello che ha colto il segretario della FIOM la scorsa settimana, e che ...

Il click dell’orrore

Il click dell'orrore
Non sono mai stato affascinato dagli episodi di cronaca nera. Ritengo rappresentino una deriva morbosa di un inconscio tentativo di rivendicare la propria normalità, scaricando l’interesse sulle tragedie altrui. Solitamente sono fatti che attingono a motivazioni alquanto banali e ripetitive, che poco hanno a che vedere con i maldestri tentativi di analisi del sociologo o criminologo ...

La + grande magia

La + grande magia
Oggi pubblico un post di suggerimenti teatrali, novità per questo blog. Se volete passare un lunedì diverso dal solito, differente da quelle serate d’inizio settimana dove si rimpiange il weekend, non posso fare a meno di consigliarvi “La + grande magia”, un monologo di Simone Càstano che il 1 Dicembre si esibirà al Teatro Sala ...

Digital Champions, lo specchio del Paese

Digital Champions, lo specchio del Paese
Avevo deciso di non scrivere sui Digital Champions italiani, perché pensavo non ci fosse nulla da aggiungere su un’iniziativa che è stata ampiamente coperta su social e web media. Poi ho letto alcune dichiarazioni da slogan e mi sono domandato se non ci fosse una distanza tra cosa rappresenta questo progetto e come viene comunicato. ...

Trent’anni di Ghostbusters

Trent'anni di Ghostbusters
Mercoledì sono stato anch’io tra quelli che si sono recati al cinema per festeggiare i trent’anni dall’uscita cinematografica di Ghostbusters di Ivan Reitman, uno dei più famosi film-cult degli anni Ottanta. Operazione-nostalgia? Sì, ma con moderazione, nessun restauro HD, il film è stato trasmesso nella sua versione originale e, aldilà della presenza di un cast ...

I VIP e lo scazzo da social

I VIP e lo scazzo da social
Stavolta è toccato a due delle showgirl più famose e celebrate della TV italiana: Lorella Cuccarini e Raffaella Carrà. E’ stata la prima a gettare il sasso nello stagno ideale per le polemiche, Twitter: Nn ci siamo incontrate per 30 anni @raffaella. Spero di nn incontrarti nei prossimi 30. Umanamente sei stata un’amara delusione. — ...