Vaccini, a chi credere e a chi no

siringa

Viviamo in un’epoca che ci sta sfuggendo di mano. Le potenzialità della Rete come diffusore della conoscenza vengono tarpate da un miope utilizzo della piattaforma. L’eterno megafono dei social network amplifica tutto e il contrario di tutto, condannando l’utente/cittadino alla confusione eterna oppure a una polarizzazione dell’opinione in base alle proprie cerchie (dimmi con chi vai, ti dirò chi sei).

I media tradizionali non sono meglio, visto che per aumentare qualche click/visita/ricavo pubblicano di tutto, senza alcuna verifica. E’ così, la popolarizzazione di Internet ha reso la stessa più variegata, più ampia, ma anche inevitabilmente più sporca. E allora ben vengano i lavori rigorosi di fact-checking come quelli di Valigia Blu, in questo caso applicato a uno dei temi più caldi e più dibattuti, fonte di mille leggende metropolitane mai completamente smontate: i vaccini.

Leave a Reply