Un Cerchio che si stringe, attorno a te 1

Un Cerchio che si stringe, attorno a te
“I segreti sono bugie” “Condividere è prendersi cura” “La privacy è un furto” (Dave Eggers, Il Cerchio) Il futuro non è mai stato così nero. E’ passato tanto, troppo tempo dal positivismo degli Anni Ottanta, quel decennio in cui, ignorando le evidenze di un mondo tutt’altro che perfetto, si amava immaginare un uomo in grado di andare ...

Framed, l’arte del videogioco

Framed, l'arte del videogioco
Ho sempre meno tempo per videogiocare come ai vecchi tempi, e non possiedo né un PC né una console di ultima generazione. In quest’epoca, però, i nostri dispositivi mobili possono fungere più che discretamente da intrattenimento videoludico. I remake si sprecano, qui come al cinema, ma a volte ti puoi imbattere in gioiellini come questo ...

Landini e il mito della purezza 2

Landini e il mito della purezza
“Renzi non ha il consenso delle persone oneste.” (Maurizio Landini, 21 Novembre 2014) La foga che l’ha reso celebre, stavolta gli si è ritorta contro. La veemenza, sincera e appassionata, ha avuto la meglio sull’equilibrio. Deve essere stato un momento di concitazione, quello che ha colto il segretario della FIOM la scorsa settimana, e che ...

I trent’anni di Kenshiro

I trent'anni di Kenshiro
In un’epoca dove “nessuno s’inventa più nulla”, dove le sceneggiature buone “non le fanno più”, dove i blockbuster di Hollywood pescano nell’eredità fumettistica dei decenni passati, gli anniversari sono momenti d’oro per chi lavora nell’intrattenimento e può ritirare fuori dal magazzino impolverato, con orgoglio, i cavalli di battaglia che hanno reso grande la propria azienda. ...

Premio Nobel, una questione…social

Premio Nobel, una questione...social
[View the story “Premio Nobel, una questione…social” on Storify]

Il commesso di Bernard Malamud

Il commesso di Bernard Malamud
Ho sempre amato la letteratura americana del Novecento, un movimento culturale d’insieme che è riuscito a raccontare il secolo breve come pochi, e che trova eguali soltanto nella variegata e ispirata esperienza narrativa italiana. E’ stato pertanto un piacere rileggere, nella nuova edizione pubblicata lo scorso anno da Minimum Fax, “Il commesso” di Bernard Malamud, ...

Pasolini a Monteverde 2

Pasolini a Monteverde
(Per le foto si ringrazia Francesca Minonne) La vita di Pier Paolo Pasolini a Roma, dopo i primissimi anni passati tra il ghetto ebraico e Rebibbia, è stata fortemente condizionata dal quartiere di Monteverde. L’artista friulano ebbe due residenze, la prima (1954-59) in via Fonteiana 86 (Monteverde Nuovo), la seconda (1959-63) in via Giacinto Carini ...

La Roma multietnica di Amara Lakhous

La Roma multietnica di Amara Lakhous
Sebbene a molti sembri ancora come la più provinciale delle capitali europee, Roma è cambiata molto nei decenni, da come veniva narrata dai vari Gadda, Moravia e Pasolini, o da come veniva filmata da Fellini e dai neorealisti. Se vi aspettate di vederla rappresentata nel film di Sorrentino, poi, lasciate perdere: bel film, ma scenari ...

La stanza, la vita d’ufficio e l’alienazione

La stanza, la vita d'ufficio e l'alienazione
Con buona pace di chi considera l’alienazione da lavoro una prerogativa degli operai in fabbrica, il Novecento e la diffusione del lavoro impiegatizio hanno introdotto tematiche interessanti relative alla vita in ufficio, sia di saggistica, sia di narrativa contemporanea. L’alienazione da ufficio è in larga parte differente da quella della fabbrica, dove la fatica fisica e ...

Clara Cerri e i suoi dodici posti

Clara Cerri e i suoi dodici posti
La digitalizzazione della letteratura ha creato nuove e interessanti nicchie di mercato. Se vi è mai capitato d’imbattervi nella sezione Kindle di Amazon, sapete di quel che sto parlando. Una pletora di autori di cui ignoravate l’esistenza, con titoli altrettanto oscuri, per qualsiasi genere narrativo. Orientarsi in questo settore è veramente difficile, ma personalmente ho ...