Vasco Rossi e la mediatizzazione storica 1

Vasco Rossi e la mediatizzazione storica
Ho assistito con grande curiosità e interesse i commenti e i riscontri attorno al concerto-evento che Vasco Rossi ha tenuto al Modena Park, lo scorso sabato. Non perché sia un fan, né perché abbia mai apprezzato particolarmente la sua musica, ad eccezione di alcuni classici che hanno più o meno la mia età. Non l’ho ...

Sushi a Roma

Sushi a Roma
Qualche giorno fa mi è arrivato un invito che ho accettato subito: vieni a provare il nuovo menù del ristorante SushiSun? La combo: nuovo + sushi ha reso irresistibile l’offerta. Così in una sera di inizio primavera mi sono ritrovato su un tatami con una barca di sushi enorme davanti a me e un tablet ...

La guida in città non è per tutti

Me lo ripeto sempre, quando prendo l’auto a Roma, per andare a un appuntamento, per svolgere una commissione, per uno qualsiasi dei motivi che dovrebbero spingere un individuo a girare le caotiche vie della Capitale all’interno di un veicolo. Le regole della scuola guida vengono meno, e iniziano quelle della mera sopravvivenza, del cercare di ...

La politica dei tifosi

La politica dei tifosi
Da quanto tempo, in Italia, si fa il tifo per un partito o un movimento politico? Non confondete questa mia provocazione con una critica alla partecipazione dei cittadini al dibattito pubblico, che ritengo essere sempre un valore, come cantava Giorgio Gaber. Non apprezzo difatti le scarse affluenze elettorali tipiche dei paesi anglosassoni, l’accettazione passiva, a ...

Cosa votare al referendum

Cosa votare al referendum
Il referendum del 4 Dicembre è oramai alle porte, e la sua notevole importanza (costituzionale, politica) è comunque minata da una compagna elettorale lunghissima, iniziata quest’estate a valle delle amministrative e protrattasi per tutto l’autunno senza esclusione di colpi (bassi, bassissimi) tra le due parti. Pur trattandosi di un referendum costituzionale, infatti, l’ardore del dibattito ...

Ballard e la ribellione della borghesia

Ballard e la ribellione della borghesia
«Incapaci di manifestare i propri sentimenti o di reagire a quelli altrui, soffocati sotto una coltre di elogi e approvazioni, si sentivano imprigionati per sempre in un universo perfetto. In una società totalmente sana, l’unica libertà è la follia.» (Un gioco da bambini) Pochi autori come James Graham Ballard sono stati accostati e ricusati da ...

Donald Trump è Presidente

Donald Trump è Presidente
C’era bisogno della vittoria di Donald Trump a queste Elezioni Presidenziali 2016 per capire che stiamo vivendo nell’era del populismo, condito da un forte vento di anti-politica? Di certo il trionfo del tycoon porta con se il potere sdoganante della più grande democrazia del mondo. Noi con Silvio Berlusconi, ma anche con Beppe Grillo non abbiamo ...

La terza stagione di Black Mirror 1

La terza stagione di Black Mirror
Charlie Brooker è tornato, e con la terza stagione di Black Mirror fanno di nuovo festa i neoluddisti. I diritti della serie TV britannica sono stati infatti acquistati da Netflix che ha già opzionato la quarta stagione per il 2017. Questa proliferazione di episodi e stagioni mi lascia un po’ perplesso. Data la struttura storica ...

Il Nobel che logora

Il Nobel che logora
A tutti coloro che si sono indignati per il Premio Nobel assegnato a Bob Dylan, molti di più rispetto a coloro che accolsero con sorpresa e disappunto la nomina di Dario Fo (tra questi m’iscrivo anch’io, lo ammetto), agli scrittori papabili da tempo immemore che anche quest’anno sono rimasti a bocca asciutta (e che non la prendono troppo bene), ...

Il Cinema che non immagina più

Il Cinema che non immagina più
Ho già scritto più volte (qui e qui, ad esempio) circa l’immane eredità culturale con cui il Novecento soverchia le nostre esistenze. “Immaginario collettivo” è un termine con cui si racchiude non solo le esperienze culturali comuni di una generazione, a livello (inter)nazionale, ma anche un modo di pensare, proiettare, infine immaginare il mondo che ...