#UnaMacchinaPerRudy: uno Storify molto italiano

#UnaMacchinaPerRudy: uno Storify molto italiano
[View the story “#UnaMacchinaPerRudy: uno Storify molto italiano” on Storify]

M5S, solo scuse

M5S, solo scuse
Questo “graffio” è apparso sull’edizione odierna di Leggo Il M5S si è sempre distinto, si fa per dire, per una comunicazione aggressiva e discutibile, su qualsiasi media. Venerdì sera, però, la gaffe di Debora Billi, responsabile web a Montecitorio, e’ stata più pesante del solito. La grillina ha colto al balzo il trend social dedicato alla ...

Equo compenso, la tassa che…c’è

Equo compenso, la tassa che...c'è
(Questo pezzo è stato pubblicato nell’edizione romana del 25 giugno 2014 di Leggo) E alla fine decreto fu. Dopo mesi di polemiche, il ministro Franceschini ha firmato l’aggiornamento delle tariffe relative all’equo compenso per il diritto d’autore. Si tratta di un forfait presente dal 2009 sull’acquisto dei dispositivi tecnologici, volto a tutelare gli artisti i ...

Cambiare verso è tranquillizzante

Cambiare verso è tranquillizzante
Ha stravinto Matteo Renzi. Ha perso Beppe Grillo. Silvio Berlusconi è scomparso. Angelino Alfano non è mai esistito. Questi sono i verdetti più evidenti, alcuni anche clamorosi, che la tornata di elezioni europee di ieri ha decretato. C’è molto di cui parlare e commentare, anche se finora i media non sembrano andare oltre i consueti ...

Transcendence, nulla di trascendentale

Transcendence, nulla di trascendentale
E’ un periodo piuttosto fertile, per la fantascienza antropologica, quella nicchia cinematografica (ma non solo) che si occupa di rappresentare temi legati al rapporto tra uomo e tecnologia, in chiave futuristica ma non troppo. Dopo il clamoroso successo, da me analizzato, di Her di Spike Jonze, ecco giungere al botteghino un’altra pellicola che a prima vista ...

Spike Jonze e la critica all’umanità 1

Spike Jonze e la critica all'umanità
L’ultimo film di Spike Jonze, “Her”, ha suscitato un interessante dibattito che ha travalicato i confini della critica cinematografica. I motivi sono presto detti: oltre ad una sceneggiatura accattivante e ben scritta, aldilà di quel che ne pensa Christian Raimo, si tratta di una delle prime pellicole che dietro ad una sottilissima patina distopica ci ...

Erdogan e la censura, il potere dei deboli

Erdogan e la censura, il potere dei deboli
I potenti sembrano non imparare mai la lezione: la censura, perlomeno quella esplicita e diretta, non fa altro che incendiare gli animi delle persone. Bloccare deliberatamente tanto l’ingresso fisico, quanto l’accesso virtuale, genererà uno spontaneo effetto boomerang. L’avrà capito anche il premier turco Erdogan, non nuovo a certe azioni nei confronti dei social media, che ...

La grande bellezza e la critica ad ogni costo

La grande bellezza e la critica ad ogni costo
La vittoria del premio Oscar da parte dell’ultimo film di Paolo Sorrentino, “La grande bellezza”, ha scatenato in Rete dibattiti infuocati oltre ogni previsione, ingiustificati persino per un evento così raro, che mancava al nostro cinema da quindici anni. Se da un lato la sfilza di premi messi in fila dalla pellicola interpretata da Toni ...

Sanremo, la grande bruttezza

Sanremo, la grande bruttezza
Non sono il solito snob che si vanta di non guardare il Festival di Sanremo. L’ho sempre fatto, con più o meno regolarità, negli ultimi vent’anni, e mi è sempre sembrato un buon modo per capire come vanno questo Paese e i gusti degli italiani. Bene, quest’anno mi è sembrato il Festival più involontariamente comico ...

Essere giovani non basta 1

Essere giovani non basta
Sembra proprio che Matteo Renzi diventerà il nuovo Presidente del Consiglio. Sarà il più giovane della storia italiana, nel ruolo. Sulle modalità nell’ascesa del sindaco di Firenze non mi esprimo, visto che ne hanno già scritto in molti, tra cui Luca Sofri sul suo blog; credo che il segretario del PD abbia dato fin troppa ...