Il ponte delle spie

Il ponte delle spie
Come avete iniziato il vostro 2016? Il mio è iniziato con un bel film, Il ponte delle spie. D’altronde, quando hai Steven Spielberg dietro alla macchina da presa, i fratelli Coen alla sceneggiatura e Tom Hanks come protagonista, è difficile che le cose riescano male. Cos’è – Il ponte delle spie ci porta indietro negli anni, ...

Fuori Tempo Massimo

Fuori Tempo Massimo
Avete presente quando un ciclista va in crisi durante una tappa, viene pesantemente staccato da tutto il resto della carovana e arriva con un pesante ritardo? Dovete sapere che esiste un tempo di soglia che viene concesso, superato il quale l’atleta viene squalificato. Si usa la formula “Fuori Tempo Massimo”, la stessa che Stefano Iannaccone, ...

Il racconto dei racconti

Il racconto dei racconti
Se il caldo estivo ti assilla e la programmazione cinematografica dell’estate romana non ti soddisfa, perché non recuperare qualche pellicola ancora in sala e godersi un po’ d’aria condizionata? Cos’è – “Il racconto dei racconti” è il nuovo film di Matteo Garrone, presentato all’ultimo Festival di Cannes assieme ai lavori di Sorrentino e Nanni Moretti. ...

Mia Madre, di Nanni Moretti 2

Mia Madre, di Nanni Moretti
Anche se non sono (ahimè) giovane come gli autori di questo post, Nanni Moretti è entrato nella mia orbita a partire da “Caro Diario” (1993), di cui sono stato e sono tuttora un grande estimatore. Non ho quindi vissuto direttamente la prima fase della carriera del regista, quella incentrata sul personaggio di Michele Apicella, che ...

Una vista distaccata e disillusa

Una vista distaccata e disillusa
Massimo Mantellini è tra i più noti commentatori di Internet e dei suoi sviluppi in Italia, in parte per la sagacia dei suoi scritti, in parte per il suo essere un pioniere della scena nostrana, come certifica la sua collaborazione ventennale con il celebre Punto Informatico. Il blog del giornalista esiste da ben tredici anni, ed è ...

Player One, amarcord e distopia in salsa pop 1

Player One, amarcord e distopia in salsa pop
Non avrei mai creduto di tornare a leggere narrativa per ragazzi, poi Francesca Minonne mi ha regalato “Player One” di Ernest Cline, e mi sono ritrovato immerso in una selva di riferimenti della cultura pop degli Anni ’80. Una delle prime osservazioni che mi sono sovvenute sfogliando le seicento pagine di questo romanzo è che non ...

Il nome del figlio

Il nome del figlio
Le Prenom è stata una piece teatrale di grande successo, è divenuto un film commedia francese che da noi è passato un po’ in sordina, e quest’anno ha avuto anche il suo adattamento italiano. Cos’è – “Il nome del figlio” è un film di Francesca Archibugi che, assieme a Francesco Piccolo, ha riscritto la sceneggiatura adattandola ...

Birdman, l’imprevedibile virtù dell’ignoranza

Birdman, l'imprevedibile virtù dell'ignoranza
Amo i piani sequenza, amo i film sul teatro e amo Michael Keaton. Potevo dunque perdermi il nuovo film di Alejandro Inarritu? Cos’è – Birdman (o l’imprevedibile virtù dell’ignoranza) è una pellicola che vuole dire molto, senza sostanzialmente raccontare nulla. Riggan Thomson (Thompson nell’adattamento italiano, interpretato da Keaton) è una star hollywoodiana degli anni ’90, ...

Un Cerchio che si stringe, attorno a te 1

Un Cerchio che si stringe, attorno a te
“I segreti sono bugie” “Condividere è prendersi cura” “La privacy è un furto” (Dave Eggers, Il Cerchio) Il futuro non è mai stato così nero. E’ passato tanto, troppo tempo dal positivismo degli Anni Ottanta, quel decennio in cui, ignorando le evidenze di un mondo tutt’altro che perfetto, si amava immaginare un uomo in grado di andare ...

Magic in the moonlight

Magic in the moonlight
Woody Allen. Colin Firth. Ho dunque accettato la proposta di Framino di andare al cinema in questo weekend lungo. Cos’è. E’ una commedia brillante su soggetto e sceneggiatura originali di Allen, ambientata durante l’età del jazz, l’opulento ed effimero decennio degli anni Venti che venne spazzato via dalla Depressione e dal nazismo. Stanley Crawford (Firth) è ...