Una vista distaccata e disillusa

Una vista distaccata e disillusa
Massimo Mantellini è tra i più noti commentatori di Internet e dei suoi sviluppi in Italia, in parte per la sagacia dei suoi scritti, in parte per il suo essere un pioniere della scena nostrana, come certifica la sua collaborazione ventennale con il celebre Punto Informatico. Il blog del giornalista esiste da ben tredici anni, ed è ...

Player One, amarcord e distopia in salsa pop 1

Player One, amarcord e distopia in salsa pop
Non avrei mai creduto di tornare a leggere narrativa per ragazzi, poi Francesca Minonne mi ha regalato “Player One” di Ernest Cline, e mi sono ritrovato immerso in una selva di riferimenti della cultura pop degli Anni ’80. Una delle prime osservazioni che mi sono sovvenute sfogliando le seicento pagine di questo romanzo è che non ...

Il nome del figlio

Il nome del figlio
Le Prenom è stata una piece teatrale di grande successo, è divenuto un film commedia francese che da noi è passato un po’ in sordina, e quest’anno ha avuto anche il suo adattamento italiano. Cos’è – “Il nome del figlio” è un film di Francesca Archibugi che, assieme a Francesco Piccolo, ha riscritto la sceneggiatura adattandola ...

Birdman, l’imprevedibile virtù dell’ignoranza

Birdman, l'imprevedibile virtù dell'ignoranza
Amo i piani sequenza, amo i film sul teatro e amo Michael Keaton. Potevo dunque perdermi il nuovo film di Alejandro Inarritu? Cos’è – Birdman (o l’imprevedibile virtù dell’ignoranza) è una pellicola che vuole dire molto, senza sostanzialmente raccontare nulla. Riggan Thomson (Thompson nell’adattamento italiano, interpretato da Keaton) è una star hollywoodiana degli anni ’90, ...

Un Cerchio che si stringe, attorno a te 1

Un Cerchio che si stringe, attorno a te
“I segreti sono bugie” “Condividere è prendersi cura” “La privacy è un furto” (Dave Eggers, Il Cerchio) Il futuro non è mai stato così nero. E’ passato tanto, troppo tempo dal positivismo degli Anni Ottanta, quel decennio in cui, ignorando le evidenze di un mondo tutt’altro che perfetto, si amava immaginare un uomo in grado di andare ...

Magic in the moonlight

Magic in the moonlight
Woody Allen. Colin Firth. Ho dunque accettato la proposta di Framino di andare al cinema in questo weekend lungo. Cos’è. E’ una commedia brillante su soggetto e sceneggiatura originali di Allen, ambientata durante l’età del jazz, l’opulento ed effimero decennio degli anni Venti che venne spazzato via dalla Depressione e dal nazismo. Stanley Crawford (Firth) è ...

The Judge

The Judge
Tempo di autunno, tempo di cinema, soprattutto se mette in campo dei pesi massimi della recitazione come il vecchio leone Robert Duvall. Cos’è. “The Judge” è una pellicola che cerca di mescolare i lineamenti del legal drama e i legami famigliari rancorosi con una spruzzatina della recitazione “a cazzeggio” che ha caratterizzato gli ultimi anni di ...

Si alza il vento

Si alza il vento
Mi sono avvicinato a questo lungometraggio sotto i peggiori auspici. Da ammiratore di lunghissima data di Hayao Miyazaki, non potevo (e non posso) accettare che “Si alza il vento” (Kaze Tachinu) chiudesse definitivamente la sua cinquantennale carriera; d’altro canto il discutibile trattamento operato dalla Lucky Red nella distribuzione italiana mi aveva ancor più maldisposto. Non volevo vedere questo ...

Arance e Martello

Arance e Martello
Ogni tanto anche il sottoscritto va al cinema, e a settembre si trovano soltanto i titoli usciti dai festival estivi, oppure ivi presentati. Ecco che oggi mi cimenterò con “Arance e Martello”, presentato fuori concorso a Venezia, e lo farò con lo schema usato di solito da Matteo Bordone. Cos’è. E’ l’esordio alla regia di Diego Bianchi, ...

La stanza, la vita d’ufficio e l’alienazione

La stanza, la vita d'ufficio e l'alienazione
Con buona pace di chi considera l’alienazione da lavoro una prerogativa degli operai in fabbrica, il Novecento e la diffusione del lavoro impiegatizio hanno introdotto tematiche interessanti relative alla vita in ufficio, sia di saggistica, sia di narrativa contemporanea. L’alienazione da ufficio è in larga parte differente da quella della fabbrica, dove la fatica fisica e ...