User Posts: Enrico Giammarco
0
Il gioco di Natale
0

Chi l'ha detto che il Natale sia soltanto sinonimo di sentimenti positivi e buoni propositi? Quanto spesso pranzi e cene con amici e (soprattutto) parenti si ...

0
Bohemian Rhapsody
0

Ricordate una biopic musicale che fosse anche un buon film? No, non credo. Ci pensavo l’altro giorno, prima di andare a vedere Bohemian Rhapsody al cinema. Ho ...

0
Nella giungla delle città
0

"Nella giungla delle città" è un'opera giovanile di Bertolt Brecht di non facile collocazione, soprattutto per il suo essere misconosciuta ai più. La compagnia ...

0
Radice di Due
0

Radice di Due è un calcolo matematico, il cui risultato è dato da un numero algebrico irrazionale. Cosa c'è di meglio per descrivere l'andamento di una ...

0
First Man – Il primo uomo
0

Sono passati quasi cinquant'anni dalla passeggiata di Neil Armstrong e Buzz Aldrin sulla Luna, ma il mezzo secolo sfiorato sembra nulla rispetto alla ...

0
The Wife
0

“Tutto qui?” E’ questa la domanda che vi porrete alla fine della visione di “The Wife – Vivere nell’ombra”. E la delusione sarà ancor più grande, se lo faceste ...

0
Maniac
0

Di solito sono abbastanza refrattario a guardare la serie TV “di cui tutti parlano”. Per Maniac ho fatto un’eccezione, principalmente per via dei nomi ...

0
Thimbleweed Park
0

Nonostante i numerosi impegni personali e professionali, appena mi è possibile cerco sempre di dedicare del tempo ai videogiochi. Appartengo a quella ...

0
Mission Impossible: Fallout
0

Nella carriera di Tom Cruise si possono individuare almeno tre fasi: Giovane talento per pellicole di successo commerciale (ma non solo): gli esordi, ...

0
Gli inconsolabili
0

Gli inconsolabili

9,33€ 12,90€
-28%

Lo ammetto: sono uno di quelli che “scopre” gli scrittori quando ricevono un premio prestigioso. E’ capitato varie volte, negli ultimi anni, con Albinati e ...

0
La ruota delle meraviglie
0

Come ho già avuto modo di affermare, il cinema d'estate, quello proposto nelle arene all'aperto ricavate da piazze e cortili di licei, ha l'ottima funzione ...

0
L’isola dei cani
0

In una stagione cinematografica che è scandita dalle uscite dei blockbuster dei vari franchise, fa piacere "scoprire" un film così sorprendente seppur poco ...

Browsing All Comments By: Enrico Giammarco
  1. Ciao Nicola,

    Ho preferito non rispondere nel merito perché le puntualizzazioni di Freccero mi sono sembrate molto superficiali e non degne di uno studioso dei media della sua levatura. Ha pescato a piene mani nel luddismo più populista, cosa potrei rispondere a chi afferma che “Internet mescola il vero con il falso”, quando si tratta di una delle caratteristiche primarie della TV, il media più amato da Freccero stesso?

    Quando si tratta di critica della Rete, sono la persona più sbagliata da redarguire. In questo blog (sezioni “Cultura digitale” e “Media”) ho scritto più volte articoli di critica e riflessioni sull’evoluzione di Internet e sui possibili pericoli nella sua mancata (o forzata) regolamentazione. Senza contare il saggio che ho pubblicato un anno fa, che trovi riportato in vari punti del blog.

    Un saluto,
    Enrico

  2. Ciao Fabio,

    Il problema di Twitter è che hanno capito troppo tardi che fare un prodotto “figo” senza avere idea di dove andare a parare non avrebbe portato a nulla. Adesso si trovano in un grave problema di posizionamento del prodotto, paradossalmente più grave di Google Plus, che forse ha trovato la strada per uscire dai confronti impossibili e improbabili con Facebook.

  3. Reply
    Enrico Giammarco 31 Marzo 2015 at 21:11

    Ciao Giacomo,

    Due annotazioni:

    1) Il caso svizzero è particolare, e viene tuttora “sfruttato” (legittimamente) dagli italiani che abitano al confine (leggi: vivo in Italia, lavoro in Svizzera).

    2) E’ giusto pretendere degli stipendi all’altezza della propria professionalità (e indirettamente dei propri studi). D’altro canto, in Italia come all’estero, è difficile avere progressi sensibili nel RAL rimanendo nella stessa azienda. I veri salti di qualità si ottengono cambiando lavoro, magari rischiando un po’. Ma pare proprio che sotto sotto, l’ambizione di molti giovani sia ancora il puro e semplice “posto fisso”.

  4. Con l’uso delle virgolette per il titolo esatto del film, va inserito il “+” con lo spazio. Se digiti [“la grande bellezza”+recensione], ti tira fuori solo 9 risultati (un po’ pochini, no?) e non ti si attiva neanche la knowledge graph…Google non “capisce” la query.

  5. Giulia, non posso che concordare su Amy Adams (e aggiungo Bale immenso). Per quanto riguarda la trama, essendo una truffa basata esclusivamente sulla menzogna (niente tecnicismi giocosi alla Ocean), credo sia giusto un po’ di “caos”, con relativa risoluzione finale.

  6. Giuseppe, pensi che con quella dichiarazione un 10-15enne possa avvicinarsi alla musica classica?

  7. Reply
    Enrico Giammarco 8 Maggio 2013 at 11:29

    Ciao Chiara, mi sembra un progetto molto interessante. Complimenti!