Assassinio sull’Orient Express

Il più grande cast di personaggi sospetti mai coinvolti in un omicidio.

Scheda del Film

Titolo Originale
Murder on the Orient Express
Paese
 United Kingdom,   United States of America
Casa di Produzione
Paramount, EMI Films, G.W. Films, Agatha Christie Limited
Regia
Sidney Lumet
Sceneggiatura
Ideatore
Cast
Albert Finney, Lauren Bacall, Martin Balsam, Ingrid Bergman, Jacqueline Bisset, Jean-Pierre Cassel, Sean Connery, John Gielgud, Wendy Hiller, Anthony Perkins, Vanessa Redgrave, Richard Widmark, Michael York, Colin Blakely, Rachel Roberts, George Coulouris, Denis Quilley, Vernon Dobtcheff, Jeremy Lloyd, John Moffatt
Durata
2 h 08 min
Data di Uscita
22 Novembre 1974
Generi
Dramma, Thriller, Mistero
Budget
$1.400.000
Revenue
$35.700.000
Sinossi
Il detective Hercule Poirot deve rientrare a Londra da Istanbul, dove si trova. Qui incontra il suo vecchio amico Bianchi, che lavora come dirigente della Compagnie Internationale des Wagons-Lits e gli trova un posto sul vagone-letto di prima classe dell'Orient Express. Durante la seconda notte del viaggio il treno attraversa una regione dei Balcani sotto un'abbondante nevicata e la mattina seguente uno dei viaggiatori, il ricco uomo d'affari americano Samuel Edward Ratchett, viene trovato morto nel suo scompartimento, ancora chiuso dall'interno, ucciso da dodici colpi di pugnale. Il treno è bloccato dalla neve e Poirot, su richiesta di Bianchi, assume le indagini del caso, con la collaborazione del dott. Constantine, un medico che si trovava a bordo di un'altra carrozza del treno.

Dove vedere “Assassinio sull’Orient Express” in streaming

Recensione

Cosa c’è di più classico di un giallo di Agatha Christie? La dinamica, le prove, gli interrogatori, Hercule Poirot e Miss Marple…eppure ci è voluto un grande regista come Sidney Lumet per carpirne l’essenza. Tutti i predecessori avevano sottolineato l’aspetto più ovvio (la suspense, il whodunnit), quando in realtà la Christie è sempre stata principalmente una commentatrice di buona società e maniere.

La visione della vita della Christie è rassicurante e potrebbe riassumersi così: nessuno di noi è estraneo al male e agli atti di violenza, ma abbiate fede, prevarrà il mondo delle buone maniere, del decoro, del gusto e dell’uso intelligente del denaro – in sintesi, l’eleganza. Prendete persone brave e oneste come Hercule Poirot, Miss Marple, Tommy e Tuppence Beresford, e tutti quei feroci criminali e politici che minacciano la nostra tranquillità e stabilità sociale saranno ingannati, esposti e puniti.

Sebbene tutti gli attori (di primissima fascia, va detto) di Assassinio sull’Orient Express facciano la loro parte per rendere seducente e avvincente questa visione, la star principale del film è il direttore della fotografia Geoffrey Unsworth (suoi anche 2001: Odissea nello spazio e Cabaret) . Per la prima volta il mondo sociale della Christie viene ricreato in tutto il suo splendore e romanticismo. Egli cattura ogni sfumatura di questo mondo declinante, nei costumi, nei rituali dei pasti, nelle abitudini di conversazione e nelle raffinatezze del comportamento. Ovviamente qui si sta svolgendo un mistero – un omicidio, un caso da risolvere, interrogatori, deduzioni e un finale a sorpresa – ma ciò che conta di più è il fascino e il brio!

Assassinio sull’Orient Express
Assassinio sull’Orient Express
Il Verdetto
Il giallo, gli intrighi e un cast pieno di star rendono questa elegante produzione di Assassinio sull'Orient Express uno dei migliori adattamenti di Agatha Christie mai visti sul grande schermo.
Il parere dei lettori0 Voti
0
7

Trailer e altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto Finale