Capricorn One

E se non fosse mai accaduto?

Scheda del Film

Titolo Originale
Capricorn One
Paese
 United Kingdom,   United States of America
Casa di Produzione
Associated General Films, ITC Entertainment
Regia
Peter Hyams
Producer
Paul Lazarus III
Sceneggiatura
Ideatore
Cast
Elliott Gould, James Brolin, Brenda Vaccaro, Sam Waterston, O.J. Simpson, Hal Holbrook, Karen Black, Telly Savalas, David Huddleston, David Doyle, Lee Bryant, Denise Nicholas, Robert Walden, James B. Sikking, Alan Fudge, James Karen, Jon Cedar, Hank Stohl, Norman Bartold, Darrell Zwerling, Milton Selzer, Lou Frizzell, Nancy Malone, Paul Picerni, Barbara Bosson, Bob Harks
Durata
2 h 01 min
Data di Uscita
10 Dicembre 1977
Generi
Drammatico, Azione, Thriller, Fantascienza
Budget
$5.000.000
Revenue
$12.000.000
Sinossi
Dopo la conquista della Luna, l'ente spaziale americano ha in programma una missione su Marte. All'ultimo momento però gli astronauti già sistemati vengono fatti scendere e portati un una base militare segreta nel deserto del Nevada: qualcosa non ha funzionato e la missione è stata annullata. Per l'opinione pubblica però tutto deve restare immutato, pena la perdita di prestigio della nazione. Gli astronauti allora vengono obbligati a simulare, come su un set cinematografico, un falso sbarco sul Pianeta Rosso. Al "rientro" però anche la simulazione va storta e il missile si disintegra. Che fare dei tre "eroi dello spazio" ormai morti per tutti? Per fortuna un giornalista ha fiutato l'imbroglio e alcuni "incidenti" sospetti lo mettono sulla pista giusta.

Dove vedere “Capricorn One” in streaming

Se vuoi assicurarti i migliori film e serie TV, iscriviti alle seguenti piattaforme streaming:

Recensione

Anche se questo film potrebbe essere una sorta di rivendicazione per i negazionisti dello sbarco sulla Luna, la sceneggiatura è abbastanza intelligente da configurarsi come un thriller più che come un commento sul valore monetario dell’inganno (e della rivalità) internazionale o delle macchinazioni politiche locali. Infatti, grazie allo sceneggiatore/regista Peter Hyams, la seconda metà del film si trasforma in una sorta di film d’azione, passando da una tensione più subdola a tentativi espliciti di omicidio e sequenze di inseguimenti.

Anche la colonna sonora di Jerry Goldsmith aiuta in modo significativo ad alternare i momenti di sopravvivenza ed il giornalismo investigativo molto Anni Settanta, del tipo che include colpi di avvertimento e sparizione di ficcanaso curiosi. Curiosamente, lo stratagemma viene svelato quasi troppo presto; una parte abbastanza ampia del resto del film si concentra sull’ideazione di un piano di fuga, che allunga la suspense. Le interazioni familiari e le questioni legate al lavoro (una delle quali è decisamente comica ma del tutto inutile, l’altra ci regala uno spassosissimo scambio tra Elliott Gould e Karen Black, una serie di frecciate che sembrano una versione aggiornata di “His Girl Friday”, dimostrando l’abilità di Hyams per i dialoghi istericamente sarcastici) mettono in pausa l’avventura, sebbene siano utili per dimostrare una vivida immaginazione e persone incredibilmente perspicaci che decifrano indizi da riferimenti criptici.

Capricorn One
Capricorn One
Il Verdetto
Una serie di discutibili espedienti narrativi minacciano di seppellire la sua storia, ma Capricorn One riesce a dispiegare un filo di cospirazione divertente e decisamente cinico.
Il parere dei lettori0 Voti
0
6.5

Trailer e altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto Finale