I ragazzi della 56ª strada

Sono cresciuti al di fuori della società. Non stavano cercando una lotta. Stavano cercando di appartenere.

Scheda del Film

Titolo Originale
The Outsiders
Paese
 United States of America
Casa di Produzione
Warner Bros. Pictures, American Zoetrope
Regia
Francis Ford Coppola
Producer
Gray Frederickson, Fred Roos
Sceneggiatura
Ideatore
Cast
C. Thomas Howell, Matt Dillon, Ralph Macchio, Patrick Swayze, Rob Lowe, Emilio Estevez, Tom Cruise, Glenn Withrow, Diane Lane, Leif Garrett, Darren Dalton, Michelle Meyrink, Tom Waits, Gailard Sartain, William Smith, Tom Hillmann, Hugh Walkinshaw, Sofia Coppola, Teresa Wilkerson Hunt, Linda Nystedt, S.E. Hinton, Brent Beesley, John Meier, Ed Jackson, Daniel R. Suhart, Trey Callaway, Ronald Colby, Flea, Cam Neely, Jonnie Parnell
Durata
1 h 31 min
Data di Uscita
25 Marzo 1983
Generi
Crime, Dramma
Budget
$10.000.000
Revenue
$33.697.647
Sinossi
Siamo a Tulsa, Usa, nei mitici anni 60 si fronteggiano le bande dei Greasers e dei Socials; minacce e ripicche sono all'ordine del giorno, finchè uno dei Greasers, per liberare uno della sua banda commette un'omicidio.

Dove vedere “I ragazzi della 56ª strada” in streaming

Se vuoi assicurarti i migliori film e serie TV, iscriviti alle seguenti piattaforme streaming:

Recensione

Se gli Anni Settanta sono stati molto generosi per la carriera di Francis Ford Coppola (provateci voi a mettere in fila quattro film come Il Padrino I e II, La Conversazione e Apocalypse Now), gli Anni Ottanta si sono ripresi tutto con gli interessi: dopo il flop de Un sogno lungo un giorno il regista fu costretto a vendere i suoi studios per pagare i debiti, e si dedicò a film “piccoli” con protagonisti giovani, storie di gang degli Anni Sessanta tratti dai romanzi di S.E. Hinton. Come gli Anni Settanta avevano recuperato gli Anni Cinquanta, nella decade edonistica si attuò un recupero dei sixties, che avevano dei tratti comuni con il periodo reaganiano (un inspiegabile ottimismo).

Purtroppo, The Outsiders è un film di formazione immerso in una stucchevole retorica giovanile. Il rapporto tra Johnny e Ponyboy scivola facilmente nell’omoerotico, e probabilmente in epoca recente sarebbe stato declinato proprio così. Questa pellicola è molto più ricordata per aver lanciato le carriere di numerose star di Hollywood, alcune di prima fascia (Tom Cruise, Patrick Swayze), altre di seconda (Matt Dillon, Rob Lowe, Diane Lane).

Recensione, dove vederlo in streaming
I ragazzi della 56ª strada
Il Verdetto
Invecchiato male, "The Outsiders" è più uno showcase di giovani talenti che un buon film.
Il parere dei lettori0 Voti
0
5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto Finale