19 Marzo 2022

Girls

Genere: Commedia, Drammatico

Showrunner: Lena Dunham, Judd Apatow

Cast: Lena Dunham, Allison Williams, Zosia Mamet, Jemima Kirke, Adam Driver, Alex Karpovsky

Stagioni: 6

Episodi: 60

Durata media: 28 minuti

Sinossi: Hannah è un'aspirante scrittrice poco più che ventenne costretta a reinventare la propria vita a New York City quando i genitori decidono di tagliarle i fondi. Spalleggiata e accompagnata in quest'avventura dalle sue migliori amiche - la coinquilina Marnie, l'esuberante Jessa e la sua cugina giramondo Shoshanna - questo gruppo improbabile di giovani donne scoprirà quanti sbagli si devono commettere e quante umiliazioni si è disposti a sopportare in nome dell'amore e delle proprie ambizioni.

Dove vedere Girls in streaming

C'è stato un periodo in cui Girls era il tema di cui si amava parlare per far intendere di seguire intrattenimento di qualità. Qualche anno fa, questa dramedy HBO era la serie che "piace alla gente che piace": trovavi articoli nelle varie riviste culturali online (quelle per cui bisogna scrivere per darsi un tono, senza essere pagati), era al centro del dibattito di costume.

Per quale motivo? Forse perché HBO è sinonimo di qualità? Lo è in effetti, anche se non sempre. In realtà Girls era un caso esemplare di millennial washing, ovvero prendere prodotti degli Anni Novanta e reinterpretarli "meglio", nel senso di adattarli ad una sensibilità e a temi contemporanei.

Decidendo di scrivere una serie su quattro ragazze, la loro vita sentimentale e professionale in quel di New York, l'autrice-attrice Lena Dunham era conscia di provocare un confronto diretto con una serie come Sex and the City, un cult anni Novanta che però era stata ormai superata dai tempi: era stata femminista ma neanche troppo, con protagoniste forti ma neanche troppo e soprattutto aveva palesato un irrealistico velo di estetizzazione del cast per rendere tutto ancor più inverosimile. La Dunham affrontò subito l'elefante nella stanza, piazzando un poster di SATC nella stanza di una delle protagoniste, nella prima puntata, cogliendo una leva narrativa per far dire al suo personaggio che quella serie non le piaceva troppo.

Il problema è che nel loro tentativo di essere una versione "migliorata" e "di qualità" di Carrie & friends, Hannah & friends falliscono abbastanza miseramente. Ad eccezione del fatto di avere una protagonista dal fisico decisamente normale e imperfetto (e tiene a farcelo vedere ad ogni puntata), Girls presenta un cast poco inclusivo (e negli anni Dieci è un difetto ben più grave...) e storie amorose fatte di tira & molla oltre il limite dell'assurdo. Di realismo se ne vede ben poco, così come di qualità di scrittura, con l'aggravante che la portata culturale di Girls è stata ben breve e limitata. A distanza di dieci anni le ragazze sono diventate donne e ora c'è un'altra generazione (la Z) che si è affacciata in un mondo ben diverso. E Hannah e le sue storie ci sembrano invecchiate tanto quanto Carrie...

Girls
Il Verdetto
"Girls" è una serie che è immatura come le protagoniste e che è invecchiata precocemente.
Il parere dei lettori0 Voti
0
5

Sponsor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Voto Finale