17 Aprile 2022

Olive Kitteridge

Genere: Drammatico

Showrunner: Lisa Cholodenko

Cast: Frances McDormand, Richard Jenkins, Bill Murray, Jesse Plemons, Zoe Kazan, John Gallagher Jr.,

Stagioni: 1

Episodi: 4

Durata media: 1 ora

Sinossi: Olive Kitteridge è una rigorosa insegnante di matematica, ormai in pensione, che vive nella fittizia cittadina balneare di Crosby, nel Maine. È sposata con Henry Kitteridge, farmacista del luogo, un uomo premuroso e fedele, e ha un figlio, Christopher, che vive il peso della figura materna. Nel corso di 25 anni Olive Kitteridge si ritrova ad affrontare problemi di depressione, lutti e attriti con i familiari e gli abitanti della comunità a causa del suo brutto carattere.

Dove vedere “Olive Kitteridge” in streaming

Come molte delle miniserie della HBO, anche Olive Kitteridge è un adattamento letterario. In particolare, è tratto da un romanzo di Elizabeth Strout, vincitore del Premio Pulitzer. Il romanzo, come la miniserie, esplora una serie di storie dentro e intorno a una piccola città costiera del Maine, tutte collegate con il personaggio di questa donna di mezza età, nel corso di 25 anni.

Diretto da Lisa Cholodenko e adattato da Jane Anderson, Olive Kitteridge è un'incrollabile rassegna di molte vite, attraverso una lente arcigna. La serie si apre con Olive (un'intransigente Frances McDormand) inginocchiata su una coperta che ha steso sul terreno freddo, guardando in alto e impugnando una pistola. Quel momento cupo, intervallato da Olive riguardo ad alcune delle bellezze naturali che la circondano, pone le basi per la storia a venire, che inizialmente torna indietro di 25 anni.

In tutte le sue quattro parti (ciascuna della durata di un'ora), Olive è occasionalmente il personaggio principale, e talvolta solo un'osservatrice. All'inizio della storia, Olive è un'insegnante di scuola di mezza età, il cui marito, Henry (il fantastico Richard Jenkins) è il farmacista della città. Il loro figlio, Christopher lotta per trovare il suo posto tra la madre caustica e intransigente e il padre sentimentale. Ma la prima ora appartiene veramente a Henry, che ha un debole, in modi occasionalmente estremi, per la sua assistente di farmacia, Denise (Zoe Kazan).

Eppure, fin dall'inizio, la storia ha anche riferimenti molto più oscuri. Un velo di morte - più specificamente, il suicidio - aleggia su tutte le storie. La morte arriva presto in Olive Kitteridge e non se ne va mai. La morte e la stessa Olive sono le costanti della storia (così come Martha Wainwright come cantante lounge, le cui esibizioni spesso si intrecciano con i momenti chiave per i Kitteridge).

Nonostante questa pesantezza, c'è un po' di umorismo in Olive Kitteridge, ma la maggior parte è pura ironia o il prodotto della verbosità di Olive. Non è facile amare Olive, e non è proprio necessario che tu lo faccia. Un po' come Larry David in Curb Your Enthusiasm, Olive è una stronza in un mondo di stronzi. Ma come la serie nel suo insieme, c'è qualcosa di incantevole in Olive che non può essere facilmente definito. Molto probabilmente, si tratta solo del ritratto sfumato interpretato dalla McDormand, in particolare quando Olive viene colta in rari momenti di esaurimento emotivo.

Una nota sulla struttura, però: anche se non ho letto il romanzo su cui si basa la miniserie, il formato non sembra rendergli giustizia. Molte storie sono solo accennate, chiedendo di essere esplorate più a fondo. Eppure, nel senso opposto, i flashback che accadono all'interno della serie rimangono anche in scene che gli spettatori hanno già visto, come se nulla fosse accaduto prima che la serie riprendesse (tranne una menzione di un trauma iniziale che Olive ha subito). In un certo senso non importa; il punto è esaminare una vita che sta per concludersi e le verità brutali e oneste, così come i momenti teneri, di un lungo matrimonio. In altri modi, tuttavia, sembra imbottitura.

Olive Kitteridge
Il Verdetto
Il dialogo è rapido e scattante, la recitazione è su un altro livello e ci sono alcuni momenti strani, quasi Lynchiani che rendono "Olive Kitteridge" un prodotto affascinante, anche se non particolarmente ottimista.
Il parere dei lettori0 Voti
0
7.5

 

Sponsor

Foto di Olive Kitteridge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Voto Finale