25 Novembre 2022

TO-Y

TO-Y

Genere: Shonen Manga

Autore: Atsushi Kamijo

Editore: Shogakukan

Uscita italiana: Novembre 2022 (Saldapress)

Formato: Brossura con sovraccoperta, 130 x 188 mm

Sinossi: Giappone, anni ’80. Le case discografiche si sfidano per trovare nuovi talenti da trasformare in teen idol e boy band pensati per dominare le classifiche di vendita. Al grido di “distruggiamo la noia”, il giovane To-y Fujii si divide invece tra la poca voglia di studiare e il ruolo di cantante nei Gasp, una band di grande energia e dalla forte attitudine punk. La sua strada si incrocia spesso con quella di Nya, una fan che stravede per To-y e che lo segue ovunque vada. Però, quando l’importante casa discografica Kama Pro mette gli occhi su di lui, To-y dovrà decidere se restare fedele alla sua band entrare in un mondo più grande pieno di invidie e di competizione. Un mondo che il ragazzo sente lontano da sé ma che potrebbe comunque valorizzare il suo talento e dargli la fama. Tra punk e glamour, la parabola di una star musicale.

TO-Y – Dove lo compri

13,30€
14,00€
disponibile
9 new from 13,30€
as of 2 Febbraio 2023 14:49
Amazon.it

Recensione

La cartina di tornasole della sopraggiunta maturità del mercato manga in Italia è vedere opere come TO-Y “recuperate” a quasi quarant’anni dalla prima pubblicazione nipponica. Il manga di Atsushi Kamijo è il classico caso di opera pionieristica che ha pavimentato la strada del successo per altri titoli. Anche in Italia è stato così: nel momento in cui il nostro Paese conosceva il primo boom-manga, ne beneficiarono opere contemporanee come Beck e Nana, entrambe ambientate nel mondo musicale giovanili, entrambe segnate dall’innegabile influenza di TO-Y.

Il merito del recupero di TO-Y è della Saldapress, casa editrice che da sempre propone un catalogo interessante, e che ha realizzato un’edizione lussuosa e curatissima sia nella carta e nel layout grafico, sia nella traduzione affidata a Federica Lippi. Si tratta di cinque volumetti molto corposi, sulle 400 pagine, un formato utilizzato nel 2015 in Giappone per celebrare il trentennale dell’opera. Il tratto di Kamijo è pulito, impeccabile, i personaggi sono espressivi e la difficoltà nel dover “disegnare” i momenti musicali vengono superati con un sapiente uso del retino e delle tavole; le sporadiche pagine a colori di quest’edizione arricchiscono un manga importante già dal comparto grafico.

Le caratteristiche “adulte” dell’operazione editoriale non devono però trarre in inganno: TO-Y è uno shonen “in purezza”, e presenta gran parte degli stilemi del genere. Il focus della serie e principale protagonista è l’eponimo giovane cantante, e tutte le figure che gli ruotano attorno; quelle maschili (il rivale idol, i membri della punk band GASP…) principalmente nel ruolo di contrasto; quelle femminili come ancelle abilitatrici della crescita, in una declinazione che spazia dalla diva angelica alla virago tentatrice.

Quello che stupisce di TO-Y, e che depone a suo favore, è come non sembri affatto “invecchiato”. Pur essendo figlio esteticamente della sua epoca, ovvero gli Anni Ottanta, tratta i temi universali del bivio tra arte e commercio, scrivendo una storia di formazione sulla nascita di una “voce” al di là delle rigide regole dei produttori musicali. I lettori di vecchia data come il sottoscritto hanno già incontrato in varie opere, di solito come subplot, il tema della mercificazione delle idol, ma in TO-Y tutto diventa di più ampio respiro.

TO-Y
TO-Y
Il Verdetto
TO-Y è un recupero imprescindibile per un pubblico che ha qualche decennio di lettura manga alle spalle, un'opera seminale da leggere e collezionare nella splendida edizione Saldapress.
Il parere dei lettori0 Voti
0
7.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto Finale