Primi! (dei non eletti)

Primi! (dei non eletti)
Nel teatro, come nella vita, esistono la tragedia e la commedia. Si possono realizzare commedie brillanti da sbellicarsi o tragedie che segnano nel profondo, e ovviamente non è affatto semplice. Ancor più complesso è unire i due generi. Partorire un’opera tragicomica è un’impresa improba, perché si è sempre a fil di rischio di non essere ...

Un oscuro scrutare

Un oscuro scrutare
Tra i principali romanzi scritti da Philip K. Dick, “Un oscuro scrutare” è probabilmente il meno noto e chiacchierato. Anche la riduzione cinematografica firmata Richard Linkklater, di una decina di anni fa, è passata abbastanza in sordina nonostante un ottimo cast (Keanu Reeves, Robert Downey jr., Wynona Rider, Woody Harrelson). Tutta l’opera dello scrittore americano ...

Deja vù – a volte ritorno

Deja vù - a volte ritorno
Il loop temporale è un topos narrativo piuttosto frequente nel cinema americano, basti pensare ai futuristici Looper e Edge of Tomorrow, ma soprattutto al surreale Ricomincio da capo con protagonista Bill Murray. E’ un pretesto molto efficace per mostrare un’evoluzione nel protagonista, molto spesso un miglioramento, il raggiungimento di un obiettivo. E’ possibile rendere bene ...

Blade Runner 2049

Blade Runner 2049
Cosa dovremmo farcene dei classici, dei cult, delle opere che hanno lasciato un segno immortale nella storia della (loro) arte, generando un’enorme eredità culturale in grado di creare o influenzare un genere? Dovremmo lasciarli sugli scaffali, usarli come esempio ma prenderne le distanze, oppure possiamo legittimamente aspirare a maneggiarli fino a (sacrilegio) reinterpretarli? Questa è ...

Ozark

Ozark
Da quando mi sono avvicinato alla nuova serie Netflix Ozark, non ho fatto altro che leggere in giro definizioni e accostamenti a Breaking Bad. E’ molto facile proporre un confronto del genere: l’uomo medio che, per disperazione, abbandona tutti i suoi canoni morali e inizia a delinquere senza sosta è un tropo comune alle due ...

Easy – Un viaggio facile facile

Easy - Un viaggio facile facile
Certe volte esci dalla sala con un gusto di soddisfazione, perché hai trovato una piccola perla di cui parlano in pochi e perché il cinema italiano è ancora in grado di sfornare qualcosa d’interessante, qualcosa che non sia la solita insipida commediola con protagonista Ambra Angiolini. “Easy – Un viaggio facile facile” è l’opera prima ...

L’uomo senza talento, di Yoshiharu Tsuge

L'uomo senza talento, di Yoshiharu Tsuge
Ci sono voluti molti anni affinché anche in Italia il manga, il fumetto giapponese, si affrancasse da quel legame apparentemente indissolubile con la notorietà commerciale e le trasposizioni animate. Il lavoro encomiabile compiuto da case editrici come la Hazard di Milano (suo il merito di averci fatto conoscere le opere più mature di Osamu Tezuka) ...

Dunkirk

Dunkirk
La Storia, maiuscola ancorché narrata “ad altezza uomo”, scorre florida nel nuovo film girato da Christopher Nolan. Lo spettatore è dentro l’azione, ignaro al pari dei protagonisti, che tentano disperatamente di salvarsi da una pressoché certa carneficina ad opera del nemico, presente ma letteralmente invisibile. Come al solito, Nolan si diverte a giocare con il ...

Scerbanenco e Milano

Scerbanenco e Milano
Da un paio di estati, per il mio compleanno mi viene regalato un libro di Giorgio Scerbanenco, uno dei padri storici del giallo/noir italiano. Le sue opere sono notevoli, e vanno ben oltre la semplice riuscita “di genere”. Scerbanenco, un italo-russo che non aveva nemmeno finito le scuole elementari, era un autore estremamente talentuoso nell’intrecciare ...

Friends from College, immaturi senza speranza

Friends from College, immaturi senza speranza
Cosa succede se un gruppo di compagni di Università, ormai quarantenni, si ritrova per festeggiare il ritorno in città di due di loro? Una cena, magari un weekend fuori, e poi tutti di nuovo focalizzati nelle rispettive vite, con il gruppo destinato a rinverdire i fasti del passato con degli incontri sporadici. Dite la verità, ...