black monday serie tv
6

Black Monday

L'iconografia degli Anni Ottanta è strettamente legata a Wall Street e al fenomeno degli yuppies. In un'epoca così interessata a ripescare un po' tutto di quell...
what if recensione
4.5

What/If

Cosa definisce un piatto "pessimo" o "mal riuscito"? Di solito è l'incapacità del cuoco di turno nell'amalgamare e valorizzare gli ingredienti presentando un in...
furland recensione
5

Furland

Perché ci sono sempre più distopie e ucronie, nel mondo dell'intrattenimento? Certo, il contributo delle serie TV, in tal senso, è molto importante, ma da dove ...
chernobyl recensione
8

Chernobyl

Non è mai semplice, né univoco, definire il momento in cui certi eventi o avvenimenti diventano parte della Storia (con la S rigorosamente maiuscola), ovvero qu...
catch 22 copertina
7.5

Catch 22

Sono in molti ad aver scritto sull'inutilità della guerra, pochi (nessuno) ad averlo fatto in modo efficace e dissacrante come Joseph Heller, autore di Catch 22...
fleabag recensione
7

Fleabag

Forse non avevo mai avuto modo di dirvelo prima, o forse sì, in ogni caso ve lo ripeto: gli inglesi se la cavano molto bene con la serialità. Le serie TV ing...
The Romanoffs recensione
6.5

The Romanoffs

Le aspettative, di critica e pubblico, possono diventare molto stressanti e influenti per chiunque. Lo sono ancor di più, se sei l'autore di due delle più grand...
dieci inverni silvestro camilla
7.5

Dieci inverni

Qualsiasi relazione o storia è fatta di frammenti, quelli più significativi. E' lo storytelling stesso, in fondo, l'arte di mettere in fila degli eventi legati ...