Maestro

Scheda del Film

Titolo Originale
Maestro
Paese
 United States of America
Casa di Produzione
Amblin Entertainment, Fred Berner Films, Joint Effort, Sikelia Productions
Regia
Bradley Cooper
Producer
Steven Spielberg, Martin Scorsese, Emma Tillinger Koskoff, Bradley Cooper, Todd Phillips, Fred Berner, Kristie Macosko Krieger, Amy Durning
Sceneggiatura
Ideatore
Cast
Carey Mulligan, Bradley Cooper, Maya Hawke, Sarah Silverman, Sam Nivola, Matt Bomer, Michael Urie, Gideon Glick, Miriam Shor, William Hill, Oscar Pavlo, Mallory Portnoy
Durata
2 h 09 min
Data di Uscita
22 Novembre 2023
Generi
Drammatico, Musica
Budget
Revenue
Sinossi
"Maestro" racconta la relazione profonda e coraggiosa di tutta una vita tra l'icona musicale Leonard Bernstein e Felicia Montealegre Cohn Bernstein: una lettera appassionata alla vita e all'arte con al centro il ritratto epico e toccante di una famiglia e dell'amore.

Dove vedere “Maestro” in streaming

Se vuoi assicurarti i migliori film e serie TV, iscriviti alle seguenti piattaforme streaming:

Recensione

Maestro è un biopic anomalo, da molti punti di vista. In primis, non è un adattamento di qualche biografia più o meno ufficiale, ma una sceneggiatura originale scritta da Bradley Cooper e Josh Singer (West Wing, Il caso Spotlight, First Man). Ne esce un racconto deliberatamente orientato sul privato di Leonard Bernstein, e focalizzato sul suo rapporto con la moglie Felicia Montealegre (Carey Mulligan). L’obiettivo dei due autori è (dovrebbe essere) quello di raccontare la dualità artistica di Bernstein (che era sia compositore che direttore d’orchestra) attraverso la sua dualità sessuale. Il risultato non può che essere sotto le attese se, per raccontarci che il celebre musicista è stato uno dei tanti “gay che si sono sposati” della sua epoca, la pellicola mette totalmente in secondo piano i motivi e le evoluzioni per cui ricordiamo Bernstein come un Maestro e uno dei più grandi direttori d’orchestra del Novecento.

Detto questo, la recitazione di Cooper e della Mulligan è eccellente e riesce pienamente a trasmettere l’unicità dell’amore che univa Leonard a Felicia. La messa in scena, sebbene sembri inseguire alcune “mode” del momento, come l’uso del formato 4:3 e del bianco e nero, regala alcune chicche che i cultori sapranno apprezzare, giocata su lunghe inquadrature fisse e plastici movimenti di macchina. Le partiture musicali di Bernstein vivono sullo schermo con estrema fluidità, senza mai diventare un tappeto musicale fine a se stesso: ma lo spettatore resta totalmente avulso dal racconto della loro creazione.

Recensione, dove vederlo in streaming
Maestro
Il Verdetto
La recitazione da Oscar dei due protagonisti e l'impressionante messa in scena riescono a rendere "Maestro" sufficientemente coinvolgente nonostante una narrazione imperfetta che non insegnerà molto agli spettatori sull'impatto culturale di Bernstein.
Il parere dei lettori0 Voti
0
6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto Finale