Diabolik – Ginko all’attacco!

Ginko all'attacco!

Scheda del Film

Titolo Originale
Diabolik - Ginko all'attacco!
Paese
 Italy
Casa di Produzione
Mompracem, Astorina S.A.C., Emilia-Romagna Film Commission, RAI Cinema
Regia
Antonio Manetti, Marco Manetti
Producer
Antonio Manetti, Marco Manetti, Pier Giorgio Bellocchio, Carlo Macchitella, Paolo Del Brocco
Sceneggiatura
Ideatore
Cast
Giacomo Gianniotti, Miriam Leone, Valerio Mastandrea, Monica Bellucci, Alessio Lapice, Linda Caridi, Pier Giorgio Bellocchio, Ester Pantano, Andrea Roncato, Amanda Campana, Urbano Barberini, Giacomo Giorgio, Simone Leonardi, Pierangelo Menci, Marco Bonadei, G-Max, Gustavo Frigerio, Diodato
Durata
1 h 51 min
Data di Uscita
17 Novembre 2022
Generi
Poliziesco, Azione
Budget
Revenue
$1.228.459
Sinossi
Un piano apparentemente perfetto per Diabolik ed Eva Kant. Ma non sanno che dietro questo colpo si nasconde una trappola dell’astuto ispettore Ginko, che mette a dura prova il loro legame. Tradita dal Re del Terrore, Eva decide di vendicarsi, proponendo all’ispettore di collaborare alla cattura di Diabolik. Una decisione difficile per Ginko che deve anche affrontare l'arrivo di Altea, duchessa di Vallenberg...

Dove vedere “Diabolik – Ginko all’attacco!” in streaming

Se vuoi assicurarti i migliori film e serie TV, iscriviti alle seguenti piattaforme streaming:

Recensione

Potremmo dire che peccare è umano, mentre perseverare è…Diabolik? Quel che è certo è che, nonostante le critiche al primo episodio (non solo le mie) per l’approccio manicheo al soggetto, i Manetti Bros continuano per la loro strada sfornando un sequel che, allo stesso maniera, passa in rassegna una delle avventure classiche del Re del terrore, ovvero l’omonimo Ginko all’attacco! (volume numero 16, aprile 1964) inserendovi però uno dei personaggi ricorrenti più noti della saga, Altea di Vallenberg, che sul cartaceo non comparirà prima del numero 22 (ottobre 1964).

Ho sottolineato le date di uscita del fumetto per evidenziare come si tratti di storie “datate” sotto ogni punto di vista. Anche stavolta i Manetti non hanno compiuto nessun “aggiornamento”, e il passaggio mediatico da fumetto a cinema rende i dialoghi e la recitazione così artefatta che anche una certezza come Valerio Mastandrea affoga nella mediocrità comune. Che dire di Monica Bellucci? Con tutti i suoi limiti, affidarle quel che è a tutti gli effetti un cameo non l’ha aiutata a calarsi nell’ambientazione. Un plauso va invece fatto per Giacomo Gianniotti, probabilmente più adatto a interpretare Diabolik rispetto al bravo Luca Marinelli.

Per il resto, il film non deve “spiegare” nulla, visto che non è un origin story, ed è molto devoto all’azione. Purtroppo lo sviluppo, specie per chi ha già letto questa storia o in generale conosce lo sviluppo delle trame di Diabolik, è assai prevedibile.

Diabolik – Ginko all’attacco!
Diabolik – Ginko all’attacco!
Il Verdetto
"Ginko all'attacco!" non migliora i difetti della saga dei Manetti Bros., anzi presenta una storia meno interessante e assai più prevedibile nello sviluppo.
Il parere dei lettori0 Voti
0
4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto Finale